giovedì 9 dicembre 2021

Nipoti di Babbo Natale: in queste feste, fai felice un anziano!

Quanto è bello ricevere un regalo tanto atteso e desiderato!
Sì, qualcosa che volevamo tanto acquistare ma, che per un motivo o per l'altro, abbiamo lasciato lì, nella wishlist, aspettando il momento più propizio.
E quale momento migliore se non il Natale?
Perché si sa, le settimane che precedono le feste sono quelle più utili per disseminare indizi qua e là, in modo apparentemente casuale, dicendo qualcosa tipo "mi ci vorrebbe proprio una nuova borsa capiente", "sai che è uscito l'ultimo libro di tal dei tali? Mi piacerebbe tanto leggerlo!", oppure "quella collanina è proprio un amore" o ancora "ma hai visto quel vestito in vetrina? Non è stupendo? Secondo te come mi starebbe?"


Ma se ricevere un pacco regalo, immaginare cosa ci sia dentro, ed attendere con trepidazione il momento in cui potremo scartarlo, è una bellissima emozione, ancora di più lo è cercare il regalo perfetto per le persone che più amiamo.
Vedere i nostri cari che sorridono, ritrovandosi tra le mani proprio ciò che desideravano, oppure essere gli artefici di una piccola sorpresa inattesa, perché talvolta un dono ben pensato può superare persino le aspettative.



Adesso immaginate però come sarebbe triste sapere di non avere alcun pacchetto sotto l'albero, neanche un pensierino, un piccolo oggetto incartato che stia lì a dire: "ecco, questo è solo per te, spero ti renda felice, perché per me tu sei speciale".
Perché, per quanto per molti le feste natalizie siano il periodo da passare assieme ai propri cari, per concludere l'anno in bellezza, per tanti altri rappresentano, purtroppo, solo uno dei tanti momenti di solitudine.

Ed è da queste premesse che nasce il bellissimo progetto di cui voglio parlarvi oggi: #NipotiDiBabboNatale!


La Onlus "Un sorriso in più" ha pensato di allietare il Natale dei tanti anziani che vivono nelle case di riposo.
Ma in che modo?
Molto semplice: rendendo ognuno di noi dei possibili aiutanti del generoso uomo vestito di rosso.
Perché, grazie a questa ingegnosa iniziativa, tutti, ma proprio tutti, possono realizzare il desiderio di un anziano, in modo che questi possa sentire che qualcuno, seppur distante, ha a cuore la sua felicità.

Ma come si diventa nipoti?


Andando sul sito dedicato, è possibile consultare la "tabella desideri", e scegliere la persona da rendere felice, o il desiderio, da realizzare.
Lì potrete leggere direttamente le letterine degli ospiti delle rsa, e capire le motivazioni alla base delle loro scelte.
Ad esempio il signor Marino di Caltanissetta, a cui piacerebbe tanto ricevere un pigiama in pile, in ricordo di quelli, che ogni anno, gli regalava l'amata moglie; oppure il fiorentino Mario, che vorrebbe riassaporare i sapori di quando era bambino, con un cestino di dolci tipici della sua terra; o ancora la pugliese Tonia che desidera un maglione rosa o l'ottantenne Vincenzo che, dato il passato da barbiere, amerebbe tanto trovare sotto l'albero un tagliacapelli, utile non solo per sé, ma anche per gli amici che vivono con lui.


Insomma nella tabella - in continuo aggiornamento - troverete un po' di tutto, potete scorrerla dall'inizio alla fine, oppure selezionare i desideri in base al budget a vostra disposizione, o in base alla regione o la città che preferite, o in cui risiedete.
Una volta scelto il desiderio da realizzare, vi basterà cliccare sull'opzione "voglio regalare".
Occorre poi compilare il modulo con i vostri dati, in modo che l'associazione possa mettervi in contatto con la casa di riposo, dove risiede l'anziano che volete rendere felice.
Ora manca solo un'ultima cosa da fare... acquistare il regalo!
Scegliete voi se consegnarlo di persona o spedirlo. Qualora non foste presenti alla consegna, la rsa avrà cura di rendervi partecipi anche a distanza.
Ed ecco fatto, nulla di così complicato, non trovate?



Non so voi, ma io credo che regalare a qualcun altro un piccolo momento di gioia, che lo faccia sentire speciale e meno solo, sia davvero un bel modo di riscoprire il vero spirito delle feste.
Spero vogliate partecipare e diventare anche voi dei "nipoti di Babbo Natale".
Intanto sempre sul sito, trovate tutti i dettagli dell'iniziativa, dalla sua recente nascita ad oggi, ed anche le testimonianze delle edizioni passate, con tanto di foto di simpatici signori e signore che mostrano felici i loro doni.

Allora vi piace questo progetto solidale?
Vi piacerebbe farne parte?

3 commenti:

  1. una bellissima idea, già aderito all'iniziativa e lunedì spedisco il dono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai fatto bene, spero che tanti altri seguano il tuo esempio!

      Elimina
  2. Un'iniziativa davvero carina di cui ho sentito parlare già negli anni passati! spero di riuscire a trovare il tempo di partecipare prima o poi :)

    RispondiElimina

♥ Dimmi la tua ♥
Accetto volentieri saluti e commenti relativi all'argomento del post. Evitate i commenti volti esclusivamente a pubblicizzare i vostri blog. Grazie!