lunedì 11 agosto 2014

Sotto l'ombrellone #2


Anche per Café Littéraire è tempo di vacanze!
Le normali pubblicazioni e recensioni riprenderanno a settembre, intanto io e Little Pigo continueremo ad aggiornarvi sulle letture che scoviamo in spiaggia tramite la rubrica "Sotto l'ombrellone".
Dany di "Un libro per amico" mi ha segnalato l'esistenza della sua rubrica omonima, che io non conoscevo e che, anche se in maniera un po' diversa, ha come scopo sempre quello di spiare le letture dei nostri vicini di ombrellone.
Quindi potremo divertirci anche a confrontare i rispettivi avvistamenti e, se l'idea vi piace, potrete ovviamente adottarla anche nei vostri blog!
Ma bando alle chiacchiere e vediamo cosa abbiamo scovato sotto l'ombrellone dei nostri vicini.

Per dieci minuti di Chiara Gamberale 

Lo conosco?: Si 

L'ho letto?: Si 

Identikit del lettore: Ragazza sui 18/20 anni, capelli castani raccolti in uno chignon. 

Costume da bagno: Due pezzi rosso con pois grigi

L'arte di amare di Ovidio 

Lo conosco?: Si 

L'ho letto?: No 

Identikit del lettore: Uomo sui 40 anni, seduto su una sdraio, leggeva il suo libro interrompendo più volte la lettura per accontentare le richieste dei suoi tre scatenatissimi bambini. 

Costume da bagno: Blu

Divergent di Veronica Roth 

Lo conosco?: Si 

L'ho letto?: No 

Identikit del lettore: Ragazza sui 16 anni, capelli castano chiaro, lunghi, portati sciolti. 

Costume da bagno: Due pezzi, sopra pesca, sotto nero.

Topolino 

Lo conosco?: Si 

L'ho letto?: Non ho letto quel numero in particolare, ma in generale si, certo! 

Identikit del lettore: Bambina sui 8-10 anni, capelli biondi lunghi. Leggeva mentre era seduta sulla sua sdraio a prendere il sole. 

Costume da bagno: Intero, rosa pallido.

Finalmente, come potete vedere siamo riuscite a scovare un uomo intento nella lettura!
Quando io e Little Pigo l'abbiamo visto abbiamo quasi esultato, è stata una piccola soddisfazione XD
Voi che ci dite? Avete avvistato qualche lettura durante le vostre vacanze?

18 commenti:

  1. Quanto è carina questa rubrica!! anche io mli ritrovo spesso ad osservare gli altri che leggono per capire cosa stanno leggendo, e prendere spunto! :D (finalmente un uomo che legge... addirittura Ovidio!)

    RispondiElimina
  2. Mi piace davvero molto questa rubrica, sarà un peccato interromperla in autunno.
    Era proprio quella l'edizione di "L'arte di amare"? In ogni caso, facendo uscire tutti questi bei libri a prezzi stracciatissimi la Newton Compton ha fatto centro, inducendo alla lettura anche gli uomini! Ottimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si era proprio quest'edizione. Concordo con te quella della Newton Compton è stata proprio un'ottima pensata :)

      Elimina
  3. Mi piace troppo questa rubrica! Io in spiaggia vedo molti uomini sotto l'ombrellone con un libro fra le mani, e stranamente sono quasi più delle donne!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi siamo state meno fortunate allora XD

      Elimina
  4. Bellissima rubrica, non la conoscevo, ma mi piacerebbe adottarla (a patto di trovare lettori da ombrellone)!
    Proprio sabato scorso accanto a me a mare c'era una ragazza che leggeva Il diario del vampiro (non so quale volume).. Potrei cominciare da lì!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adottala pure! Più siamo meglio è XD

      Elimina
  5. Che idea carina!!! ♥
    La prossima volta che vado in spiaggia sbircio pure io.
    L'ultima volta ero circondata da tedeschi... Non sono riuscita a capire cosa leggessero. :D

    RispondiElimina
  6. Oh che rubrica carinaaa! *o* Anch'io sbircio di solito ma nelle spiagge libere non vedo tanta gente con i libri... qui dove sono adesso non ne ho visto nemmeno uno! Che ignoranti! T.T Topolino lo leggevo pure io! :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già non sono moltissimi, pensa che questi quattro avvistamenti li abbiamo fatti in due giorni diversi... e la spiaggia era piena :(
      E una media di due libri per circa 50 persone è davvero bassina.

      Elimina
  7. Ma che bella idea!! anche a me piace sbirciare le letture degli altri, in treno, alla fermata del bus, in spiaggia, in coda dal dentista, e non mi sento appagata fino a quando non compreso il titolo del libro! Baci e buone vacanze :-)

    RispondiElimina
  8. Carina come idea...quasi quasi!
    mi sto stufando di postare solo recensioni, più che altro perchè non riesco a tenere il passo con quello che leggo + quello che holetto, dovrei scivere 24 ore su 24!!!
    comunque sia, anche a me a voltepiace spiare cosa legge la gente alla fermata del bus, o aspettando dal medico...ma non sempre riesco a vedere i titoli!
    Tornando da Rimini sul treno c'era una ragazza che leggeva un romanzo di Ken Follett, e stamattina dal dottore c'era una signora che leggeva "La vista dal Castle Rock" di Alice Munro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si infatti vedere i titoli non è facile, anche noi ce ne siamo perse qualcuno purtroppo. Poi ora con tutti gli e-reader sapere cosa leggono gli altri diventa un'impresa impossibile >.<

      Elimina
  9. Mentre ti godi le vacanze, io ti ho nominata per un piccolo premio sul mio blog, spero ti faccia piacere! :D http://millenovecento94.blogspot.it/2014/08/the-very-inspiring-blogger-award.html
    buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia! Sia da parte mia che da Little Pigo ♥

      Elimina

♥ Dimmi la tua ♥
Accetto volentieri saluti e commenti relativi all'argomento del post. Evitate i commenti volti esclusivamente a pubblicizzare i vostri blog. Grazie!