martedì 15 dicembre 2015

Il libro dell'umore #7

Salve avventori!
Rieccoci con un nuovo appuntamento di questa rubrica dedicata tutta alle emozioni.
Come ben saprete, ogni lettura suscita un determinato stato d'animo, diverso da persona a persona, e da libro a libro.
Il nostro compito è illustrare qui proprio i romanzi che, nel bene o nel male, ci hanno colpito emotivamente.
Ecco i miei...

Poche e semplici le regole:
Associate ai libri che avete letto l'emozione o lo stato d'animo che vi hanno suscitato
Spiegatene brevemente il perché
Aspettate i commenti

♥ Annoiata: "Divergent" di Veronica Roth
Che dire di questo romanzo... sviluppo più scontato e banale la Roth non poteva proprio inventarlo! La solita storiella d'amore tra il bello e tenebroso e la ragazza della porta accanto.
Tutta la vicenda delle fazioni e dei divergenti non rappresenta altro che uno sfondo, che regala, tra l'altro, il tipico finale prevedibile.
Una lettura eccessivamente lunga e noiosa, che desideravo solo terminare il prima possibile.

♥ Intristita, rassegnata e svuotata: "Bunker diary" di Kevin Brooks
La forza di questo romanzo sta proprio nel riuscire a smuovere lo stato d'animo del lettore.
Leggere di una prigionia che si protrae giorno dopo giorno e, col passare del tempo, sembra lasciare sempre meno speranze, non può far restare di certo indifferente.
Se poi ci aggiungi anche il deperimento fisico e mentale dei protagonisti, allora potete immaginare lo scenario deprimente che offre questo libro.
Verso la fine della lettura, ho provato solo un grande senso di vuoto e di rassegnazione, perché, dopo tanto dolore, come si può ancora gioire, come si può sperare di tornare alla normalità ed essere di nuovo liberi?

♥ Divertita, malinconica e commossa: "Lo straordinario viaggio di Edward Tulane" di Kate DiCamillo
Questo libricino è davvero un tripudio di emozioni!
Ti fa sorridere, riflettere, commuovere e tanto altro ancora.
Una storia speciale che ti resta nel cuore. Una di quelle che racconta con parole semplici grandi verità.
Un piccolo capolavoro assolutamente da leggere.

♥ Intrepida e sognante: "Sophie sui tetti di Parigi" di Katherine Rundell
Leggendo questo libro ho sognato di vivere tante avventure, di lanciarmi in una missione impossibile, di saltare da un tetto all'altro proprio come Sophie.
Non preoccupatevi, mi sono limitata ad immaginare queste cose, e non ho alcuna intenzione di metterle in pratica, soprattutto l'ultima XD
In ogni caso questa lettura mi ha lasciato grandi emozioni. Ogni passeggiata notturna sui tetti era un viaggio alla scoperta di un nuovo mondo, che mi sarebbe piaciuto vedere con i miei occhi.
Per non parlare dell'atmosfera parigina, cosa ci può essere di più affascinante?

♥ Divertita: "Orso" di Tom Cox
Come non sorridere osservando le dolci marachelle dei gatti di casa Cox?
Quattro felini, ognuno con le sue stranezze e un "proprietario" fuori dalle righe.
Un quadretto familiare a cui non ci si può non affezionare. E che non può che regalare grasse risate.


8 commenti:

  1. Questa rubrica mi piace davvero molto, la leggo sempre con piacere! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo contente che ti piaccia, sentiti libera di adottarla sul tuo blog. A noi farebbe piacere ^^

      Elimina
  2. Ho appena pubblicato un post sul libro di Kate di Camillo nel mio blog e concordo con te, assolutamente da leggere ^_^.
    Rubrica molto molto carina, blog fantastico, credo che ripasserò di qui ;-)
    Se ti va di passare a trovarmi, mi trovi qui:www.metedinchiostro.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Sophie sui tetti di Parigi deve essere davvero bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È uno di quei libri che ti vien voglia di rileggere!

      Elimina
  4. Trovo questa rubrica molto molto carina!
    E' da un secolo che ho intenzione di leggere Bunker Diary... prima o poi lo farò xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio, è una lettura intensa che saprà sicuramente coinvolgerti.

      Elimina

♥ Dimmi la tua ♥
Accetto volentieri saluti e commenti relativi all'argomento del post. Evitate i commenti volti esclusivamente a pubblicizzare i vostri blog. Grazie!