venerdì 12 giugno 2015

I love this cover #8

Buon venerdì avventori!
Finalmente il fine settimana è arrivato. 
Chi si riposerà, chi andrà al mare, chi si tufferà sui libri di studio, chi su quelli di piacere, e chi purtroppo dovrà lavorare. 
Quanto a me mi ricongiungerò, finalmente, con la mia dolce metà.
Prima di lasciarvi, però, volevo condividere con voi la bellezza della cover di un libro che si è aggiunto ieri alla mia libreria.
La Sonzogno mi ha gentilmente inviato questo libro che desideravo da tempo, e ne approfitto per ringraziare nuovamente la casa editrice, trattasi di Reykjavík Café, romanzo di esordio della giovane giornalista islandese Sólveig Jónsdóttir.



Per una donna i trent’anni sono un’età meravigliosa, si comincia a fare sul serio e ad assaporare il bello della vita. Peccato che non sia quasi mai veramente così. Hervör, Karen, Silja e Mía, ad esempio, sono tutte alle prese con situazioni sentimentali caotiche e insoddisfacenti. 
C’è quella che si accontenta di saltuarie notti di sesso con l’ex professore di università, chi vive dai nonni, trascorrendo i weekend in discoteca e svegliandosi ogni volta in un letto diverso. 
Oppure quella che, essendo medico, è spesso costretta a turni fuori casa e, guarda un po’, la volta che rientra senza avvisare sorprende il neo marito con una biondina. 
E poi c’è la più scombinata di tutte: è stata lasciata dal fidanzato, un avvocato benestante, e ora vive in una mansarda in mezzo agli scatoloni del trasloco, faticando a trovare un lavoro e una direzione nella vita. 
Le quattro giovani donne non si conoscono né sembrano avere molti punti in comune. A unirle è la pausa obbligata al Reykjavík Café dove, nel buio gennaio islandese, vanno a cercare un po’ di calore e dove le loro storie finiranno per intrecciarsi. 
Finché, fra un latte macchiato e un cocktail di troppo, rovesci del destino e risate condite da improbabili consigli, ognuna troverà il modo di raggiungere la propria felicità, o qualcosa di molto vicino.


La cover è davvero incantevole, mi ha colpito sin dal primo momento.
Delicata e suggestiva, rispetta il clima e la trama della storia, e poi... come sapete, io ho una particolare predilezione per le cover illustrate, e questa è opera di Valentina Cinetto.
All'illustratrice, che pur non conoscendo ringrazio sentitamente, va il merito di aver creato una piccola opera d'arte che chiunque sarebbe fiero di esporre nella propria libreria.
Cosa che, mi spiace per loro, non potranno mai dire i possessori delle cover islandese e tedesca. 
Che orrore! O__o

COVER ISLANDESE
COVER TEDESCA

Per una volta possiamo dirlo: "viva l'Italia, viva l'Italia".

13 commenti:

  1. Anche a me piace molto quella italiana!

    RispondiElimina
  2. Molto carina quella italiana! Sicuramente più bella delle altre due xD

    RispondiElimina
  3. E' vero! Quella italiana è carinissima!

    RispondiElimina
  4. Finalmente una volta in cui la cover italiana é la più bella! :)

    RispondiElimina
  5. Concordo: la cover italiana aggiunge un valore in più a un libro che presenta anche una trama interessante :)

    RispondiElimina
  6. Quella italiana è quella che mi piace di più!

    RispondiElimina
  7. Anch'io sono rimasta colpita dalla cover! Per una volta quella italiana é la migliore ;)

    RispondiElimina
  8. Sono decisamente d'accordo con te, la cover italiana è decisamente di un altro livello, bellissima!!!

    RispondiElimina
  9. Credo che la copertina italiana sia davvero bella. Temo che la Sonzogno sia riuscita a incastrarmi con le sue nuove scelte grafiche: sembra che le nuove ricerche di marketing si siano concentrate su un target che corrisponde a me. Penso che Valentina Cinetto si sia occupata anche della cover per Mistero a Villa del Lieto Tramonto (http://www.sonzognoeditori.it/autori/libro/4542599-mistero-a-villa-del-lieto-tramonto), che su di me sta suscitando un potere paratestuale letale: comprami, comprami, comprami...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si è proprio lei che ha illustrato anche quella cover. La mano è la stessa, si riconosce, e poi me lo ha anche confermato la casa editrice. Anche a me ispira molto il libro, le vecchiette investigatrici, sono sicura, che ci assicureranno grasse risate XD

      Elimina
  10. è davvero una copertina molto invitante!

    RispondiElimina

♥ Dimmi la tua ♥
Accetto volentieri saluti e commenti relativi all'argomento del post. Evitate i commenti volti esclusivamente a pubblicizzare i vostri blog. Grazie!